NOTIZIE DALLA RETE

Facili ritocchi di primavera

E’ una delle domande che ricorre più frequentemente negli studi dei chirurghi plastici: «Come posso contrastare in poche mosse i segni dell’invecchiamento, come cancellare i segni del tempo e ritornare ad avere un viso fresco e riposato senza dovermi sottoporre a interventi importanti e invasivi?».
E allora, chiediamo al professor Giuseppe Sito, specialista in chirurgia plastica: imperfezioni, viso stanco e «segnato», rughe,  come dare una rinfrescata al viso ora che è primavera?

«In modo veloce e sicuro con trattamenti cosiddetti da “pausa pranzo” perché in grado di non lasciar tracce e consentire un rapido ritorno alle proprie attività sociali o lavorative».

Tra i trattamenti veloci, oltre al collaudato acido ialuronico per riempire le rughe, qual è quello che dà maggiori soddisfazioni al paziente?

«Il primo rimedio cancella-rughe è senz’altro il Botox che nel 2009 è stato praticato a circa 5.000.000 persone negli Stati Uniti, senza effetti collaterali e con grande soddisfazione per i pazienti».

Leggi tutto...
 
Ritocchi zoom

Nel mirino: lobi e interno braccia rilassati, micro-rughe e mani svuotate

Il desiderio di perfezione è irraggiungibile, si sa.
Ma perché non provarci?

Leggi tutto...
 
II° Congresso Nazionale Medico Cura Te Stesso

Milano

4-5 Marzo 2011

Sala Conferenze del Centro Servizi Banca Popolare di Milano - Via Massaua 6

Leggi tutto...
 
“FACE THE FUTURE” SPRING 2011 CONFERENCE PROGRAMME

Saturday 19TH March2011

Royal Society of Medicine, one Wimpole Street London W1G OAE

“FACE THE FUTURE”

SPRING 2011 CONFERENCE PROGRAMME

Leggi tutto...
 
Gambe pesanti...ecco i rimedi

La sensazione di “gambe pesanti” è un sintomo spesso riferito dalle pazienti che si presentano all’osservazione del medico. La paziente (il sesso femminile è più colpito per ragioni di tipo ormonale) lamenta un disturbo che si manifesta prevalentemente, ma non esclusivamente d’estate e che non necessariamente si accompagna ad evidente gonfiore. Sono più colpite le donne obese o in soprappeso e quelle che fanno vita sedentaria o che nell’arco della giornata mantengono troppo a lungo la posizione eretta o seduta. A volte la pesantezza degli arti inferiori si presenta solo nella fase premestruale e spesso non è concomitante una insufficienza venosa.

Leggi tutto...
 


..................
SiteGround web hosting DottorBellezza

II° Congresso Nazionale Medico Cura Te Stesso

Milano

4-5 Marzo 2011

Sala Conferenze del Centro Servizi Banca Popolare di Milano - Via Massaua 6

  

MEDICO CURA TE STESSO: il congresso che parla al medico per la salute del medico

Dopo il successo del primo Congresso di Medico Cura Te Stesso (MCTS) a Modena, si replica il 4-5 Marzo a Milano.

Come arrivare a cent’anni, come mantenersi in forma all’interno di una professione che non conosce soste; quali stili di vita e quali sono le patologie più comuni. Questi alcuni dei temi presentati da autorevoli esperti che parleranno a un pubblico di colleghi destinatari del messaggio: un evento in cui il medico parla al medico dei rischi per la propria salute, di longevità e prevenzione, di qualità di vita.

Come per la prima edizione, il Congresso è stato progettato per delineare più ampi orizzonti agli studi, conoscenze e osservazioni cliniche attualmente esistenti sulla tutela della salute psicofisica dei medici.

 

ANCHE I MEDICI SI AMMALANO, MA NON CHIAMATELI PAZIENTI

Ebbene sì, anche i medici si ammalano ma hanno una certa riluttanza a considerarsi come pazienti e solitamente si rifiutano di seguire i consigli che forniscono ai loro pazienti e affermano di percepire la responsabilità di dover continuare a lavorare indipendentemente dalla gravità dei sintomi; inoltre, quando si curano tendono a fare autodiagnosi e terapia ‘fino al limite del possibile’ ricercando le consulenze informali e confidenziali di “corridoio” presso amici specialisti e colleghi, anziché sottostare a un preciso protocollo formale . È quanto emerge da una importante revisione della letteratura scientifica internazionale realizzata dal prof. Beniamino Palmieri dell’Università di Modena e Presidente dell’Associazione Medico Cura Te Stesso che quest’anno presenta a Milano il suo secondo congresso rivolto proprio ai medici. Un importante appuntamento di informazione per il medico che intende avere una vita longeva e in salute proprio come i suoi pazienti!

 

ARTE, MUSICA E CREATIVITA’ ANCHE PER I MEDICI

Oltre a sviluppare gli importanti argomenti previsti in programma, il Congresso offre ai medici un’esperienza ludico-creativa: EXPO MEDI-ART, uno spazio dedicato alla esposizione della creatività dei medici. Un open space aperto al pubblico per la presentazione e divulgazione dei frutti dell'ingegno, della fantasia e della cultura in cui tutti i partecipanti potranno esporre. Infatti, essendo la professione medica è un’attività che contempla ogni giorno il contatto diretto con la malattia, i malati e le problematiche personali dei pazienti, spesso il medico trova nell’arte e nelle opere della creatività e dell’ingegno validi alleati allo stress quotidiano di una professione non certo facile.

 

EXPÒ MEDI-ART È APERTA AL PUBBLICO. INGRESSO GRATUITO.

 
MEDICO CURA TE STESSO

L’iniziativa

Il network nazionale nato nel 2006 grazie all’impegno del prof. Beniamino Palmieri sotto il nome di “Medico Cura Te Stesso” si sta ponendo il problema di censire tutte le problematiche di morbilità e mortalità dei medici con la finalità precipua di effettuare interventi di profilassi, di assistenza e di indirizzo terapeutico. Tra le malattie dei medici particolare attenzione è stata rivolta dalla letteratura internazionale alla morbilità psichica: anche il network “Medico Cura Te Stesso” è attento a questo aspetto, la cui prevenzione strettamente connessa anche ai condizionamenti e alle frustrazioni della propria professione (burn-out e mobbing), si rivolge anche a incentivare certi aspetti artistici del temperamento del medico, ponendoli in evidenza e stimolando forum di confronto e di qualificazione.

Si vuole in tal modo esorcizzare quell’aura di invulnerabilità che condiziona spesso negativamente la diagnosi precoce e tempestiva della malattia del medico, offrendo un concreto supporto alla profilassi, diagnosi e cura nei casi più difficili o complessi; il ruolo del counseling medico-medico via e-mail può divenire più incisivo e concreto, potendo attingere in tempo reale a oltre tremila siti medici nel mondo.

 

Prof. Beniamino Palmieri

Professore associato di chirurgia generale presso il Dipartimento di Chirurgia dell’Università di Modena è membro dell’Editorial Board di European Journal of Surgical Oncology e dell’ IRAQI Medical Journal. Specializzato in ematologia, chirurgia generale, chirurgia plastica e ricostruttiva, chirurgia maxillo-facciale, ha eseguito oltre 10.000 interventi di chirurgia generale, chirurgia epatobiliopancreatica , oncologica, laparoscopica, senologica. Dedicato attualmente allo sviluppo clinico dei trapianti di cellule staminali con riferimento ai mioblasti nella distrofia muscolare, dal 2006 ha fondato il network MEDICO CURA TE STESSO presso l’Università di Modena.

 

Ufficio Stampa Specializzato Liana Zorzi

Liana Zorzi, uff. 039 2492036, cell. 331 7552925 email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Veronique Enderlin, uff. 039 2494036, cell. 340 8525313 email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 

 

Il Compito del Chirurgo Estetico
Prof. Giuseppe Sito

 

 

OK NOTIZIE