NOTIZIE DALLA RETE

Facili ritocchi di primavera

E’ una delle domande che ricorre più frequentemente negli studi dei chirurghi plastici: «Come posso contrastare in poche mosse i segni dell’invecchiamento, come cancellare i segni del tempo e ritornare ad avere un viso fresco e riposato senza dovermi sottoporre a interventi importanti e invasivi?».
E allora, chiediamo al professor Giuseppe Sito, specialista in chirurgia plastica: imperfezioni, viso stanco e «segnato», rughe,  come dare una rinfrescata al viso ora che è primavera?

«In modo veloce e sicuro con trattamenti cosiddetti da “pausa pranzo” perché in grado di non lasciar tracce e consentire un rapido ritorno alle proprie attività sociali o lavorative».

Tra i trattamenti veloci, oltre al collaudato acido ialuronico per riempire le rughe, qual è quello che dà maggiori soddisfazioni al paziente?

«Il primo rimedio cancella-rughe è senz’altro il Botox che nel 2009 è stato praticato a circa 5.000.000 persone negli Stati Uniti, senza effetti collaterali e con grande soddisfazione per i pazienti».

Leggi tutto...
 
Ritocchi zoom

Nel mirino: lobi e interno braccia rilassati, micro-rughe e mani svuotate

Il desiderio di perfezione è irraggiungibile, si sa.
Ma perché non provarci?

Leggi tutto...
 
II° Congresso Nazionale Medico Cura Te Stesso

Milano

4-5 Marzo 2011

Sala Conferenze del Centro Servizi Banca Popolare di Milano - Via Massaua 6

Leggi tutto...
 
“FACE THE FUTURE” SPRING 2011 CONFERENCE PROGRAMME

Saturday 19TH March2011

Royal Society of Medicine, one Wimpole Street London W1G OAE

“FACE THE FUTURE”

SPRING 2011 CONFERENCE PROGRAMME

Leggi tutto...
 
Gambe pesanti...ecco i rimedi

La sensazione di “gambe pesanti” è un sintomo spesso riferito dalle pazienti che si presentano all’osservazione del medico. La paziente (il sesso femminile è più colpito per ragioni di tipo ormonale) lamenta un disturbo che si manifesta prevalentemente, ma non esclusivamente d’estate e che non necessariamente si accompagna ad evidente gonfiore. Sono più colpite le donne obese o in soprappeso e quelle che fanno vita sedentaria o che nell’arco della giornata mantengono troppo a lungo la posizione eretta o seduta. A volte la pesantezza degli arti inferiori si presenta solo nella fase premestruale e spesso non è concomitante una insufficienza venosa.

Leggi tutto...
 


..................
SiteGround web hosting DottorBellezza

CHIRURGIA COSMETICA DELL’ORGANO SESSUALE MASCHILE

Per secoli l’uomo ha nascosto le proprie paure, le proprie ansie, i timori legati alla propria genitalità o al proprio aspetto degli organi genitali, talvolta vergognandosi in uno spogliatoio degli altri uomini, talvolta avendo difficoltà a presentarsi alle donne in generale.



Oggi con i trattamenti di poca importanza, quasi sempre in day hospital e con grande soddisfazione da parte dei pazienti, riusciamo a dare certezze all’uomo che è in ansia.

 In che modo?

Fondamentalmente in due o tre modi diversi: o aumentando le dimensioni o allargando il pene, inserendo quindi del grasso prelevato da se stessi con la tecnica dell’ipofilling o con una tecnica più moderna, più raffinata, soprattutto ripetibile nel tempo quindi che ci dà la possibilità di aumentare a piacere quel che noi desideriamo con la tecnica legata all’uso del macrolane, un acido ialuronico già presente fisiologicamente in noi stessi ma che viene distribuito in siringhe pre-riempite con le quali noi in ambulatorio, con tecniche semplici e totalmente indolore, riusciamo ad aumentare la circonferenza del pene anche di tre-quattro centimetri.

Allo stesso modo ma in sala operatoria riusciamo ad allungare il pene con una tecnica di allungamento con cui sezioniamo il legamento sospensore del pene e poi lo ricostruiamo in allungamento. Anche in questo caso le dimensioni dell’allungamento arrivano fino a tre-quattro centimetri anche se in ambedue i casi, allungamento ed allargamento, queste dimensioni vengono ridotte in erezione. Difatti si parla di una tecnica cosmetica e di una tecnica funzionale, giacchè non è possibile allo stato attuale aumentare le dimensioni del pene in erezione, nè in allungamento, nè in ingrossamento.

A chi consigliamo questa tecnica: a tutti quelli che quando vanno in uno spogliatoio sportivo hanno timore, fanno la doccia col costume, non vogliono mostrarsi agli altri uomini e anche a tutti quelli che nell’approccio alla donna si sentono poco sicuri.

www.giuseppesito.it

 

Il Compito del Chirurgo Estetico
Prof. Giuseppe Sito

 

 

OK NOTIZIE